hotel | ristoranti@ scrivici

  • Casciana Terme
  •  Pietraia
  •  Le frazioni
  •  Le campagne

  • Dove dormire
  • Dove mangiare
  •  Agriturismo
  • Arte

  • La storia di Casciana
  • L'acqua termale
  • Le frazioni
  • La Chiesa
  • Le Terme
  Storia della Chiesa
 

La Chiesa Arcipretura di Santa Maria Assunta e la sua storia.





 

Troviamo una prima menzione della Pieve Battesimale di S.Maria ad Aquas in una pergamena dell'anno 840, conservata nell'Archivio Arcivescovile di Lucca; sempre dalla stessa fonte abbiamo notizia del piviere del castello di Balneum ad Aquas di cui facevano parte molte chiese di borghi e castelli limitrofi.
Una lapide marmorea, attualmente visibile all'inizio della navata sinistra sopra l'antico fonte battesimale del XV sec. ricorda la consacrazione avvenuta un 18 Novembre, di cui però non viene specificato l'anno. L'aspetto con cui si presentava la pieve, come illustrato in un prezioso manoscritto del XVI sec. custodito nell'archivio parrocchiale, era quello tipico dello stile romanico pisano-lucchese.
Devastata da frequenti e numerosi saccheggi e assedi, di cui si ricorda quello dei Fiorentini del XV sec., vi furono nel corso dei secoli frequenti e radicali trasformazioni, tali da richiedere una nuova consacrazione che avvenne nel gennaio 1553.
Intorno alla seconda metà dell'Ottocento, si progettò il restauro dell'antica Pieve, che avvenne a partire dal 1887 ad opera del pievano Carlo Marchi, a cui fece seguito una nuova consacrazione da parte dell'allora vescovo di San Miniato Mons. Pio Alberto Del Corona, ricordata tra l'altro in una lapide visibile all'interno.

Un ulteriore miglioramento, voluto dall'arciprete Mons. Aurelio Veracini, si è avuto tra il 1968-70: è stata riportata alla luce l'antica struttura semplice e chiara dando all'insieme una compostezza quasi classica; sono aumentati i punti di luce, in cui sono state poste artistiche vetrate istoriate, creando un raffinato e elegante gioco di toni luminosi; il presbiterio è stato adattato alla nuova riforma liturgica.

Tra le numerose espressioni artistiche presenti all'interno, spiccano la cappella a destra del presbiterio che custodisce la venerata immagine della Madonna delle Grazie (Maestro di S.Torpè; pittura su tavola, sec.XIV), la cappella del SS. Sacramento, il già citato fonte battesimale, numerose tele, opere scultoree e bronzee sia antiche che moderne.

Il campanile, rimasto incompiuto per circa 20 anni, portato a termine nell'ottobre 1932 e inaugurato alla presenza del Re Vittorio Emanuele III, è dedicato alla memoria dei caduti di tutte le guerre; presenta eleganti rilievi scolpiti in travertino da artisti locali.

 

Disegno della Chiesa di S.Maria Assunta del Bagno ad Aqua nel 1500
Disegno della Chiesa di S.Maria Assunta
del Bagno ad Aqua nel 1500

Madonna delle Grazie      
Madonna delle Grazie
Maestro di S.Torpè
(Sec. XIV)

Chiesa parrocchiale in una cartolina di fine 1800
Chiesa parrocchiale in una cartolina di fine 1800

Interno della Chiesa
Interno della Chiesa


 
  • Aiuto informatico
   tuonome@casciana
  • Numeri utili
 
Iscriviti
Cancellati




copyright casciana.net - 2001- redazione